Verso Merzouga via il deserto del Sahara

Marocco tour, 4 giorni da Fes a Merzouga

Giorno 1

Fes - Ifrane - Azrou - Midelt - Errachidia - Valle di Ziz - Erfoud - Merzouga

Il nostro tour inizia al mattino da Fes, ci sposteremo sulla strada che porta a Ifrane, conosciuta anche come la "Svizzera del Marocco", un resort sciistico nella regione Medio Atlante dove, fra gli animali che potrete trovare c'è la scimmia di Barberia, in vie di estinzione. Tra le specie di alberi locali, ci sono il cedro dell'Atlante nativo, la rovere e il platano di Londra, introdotto nel nostro territorio. Attraverseremo la valle di Ziz e le sue gole per visitare di passaggio alcune città come Midelt, conosciuta grazie alle sue buone mele, per poi attraversare Erfoud, la città dei fossili. In seguito si arriva a Merzouga, dove poi alloggeremo in un hotel vicino alle dune.

Giorno 2

Merzouga - Khamlia - Merzouga

Ci si sveglia presto per ammirare lo spettacolo dell'alba sulle dune del Sahara prima di fare rientro  nell'hotel per la nostra colazione e una doccia. Faremo un tour sulle dune del deserto (sentiero del Rally Paris – Dakar) dove avrete la possibilità di vedere i sorprendenti e contrastanti cambiamenti del  deserto. Visiteremo il "Villaggio Nero" di Khamlia per ascoltare i musiciti di gnawa prima di assaporare una tradizionale pizza berbera durante il nostro pranzo nello stesso villaggio. Dopo pranzo, prenderemo parte alla carovana di cammelli per così assistere ad un tramonto mozzafiato sulle dune. Quest'opportunità unica nella vita finirà con il silenzio del deserto quando ci raduneremo attorno al falò per ammirare il cielo stellato e conoscere le tradizioni del luogo.

Giorno 3

Merzouga - Rissani - Erfoud - Gole di Todra - Gole di Dades

Dopo ammirare l'alba ci dirigiamo verso la civiltà, guidando la nostra Jeep 4x4 e continuando il nostro tour. Attraverseremo Rissani che è stata la prima città imperiale del Marocco e origine della dinastia Alaoui, dove un re della famiglia vi si trova sepolto, il suo nome era Moulay Ali Cherif. Gli abitanti della città di Rissani parlano l'arabo e hanno un souk (o mercato) popolare dove gli abitanti dei villaggi vicini acquistano verdure, vestiti e spezie, specialità di questa città. Ci dirigiamo verso l'altra città, Erfoud, un posto dove i fossili vengono trasformate in splendidi mobili, oggetti per l'arredamento e oggetti personali come bracciali, collane e portachiavi. Continuiamo a guidare fino a Tinghir, il luogo dove si trovano le Gole di Todra, visiteremo le montagne, un luogo di prima importanza per gli scalatori e gli amanti del trekking. Continueremo fino ad arrivare a Boumalne Dades e dopo un'ora ci troveremo nel nostro hotel.

Giorno 4

Boumalne Dades - K'laat M'Gouna - Ouarzazate - Kasbah di Ait Ben Haddou - Alto Atlante - Marrakech

Dopo aver visitato le Gole di Dades, la nostra fermata è la Valle delle Rose a K'laat M'Gouna, dove avremo la possibilità di esplorare la Casa delle Rose, i cui petali vengono utilizzati nell'ellaborazione di profumi, lozioni e oli. Allora ci dirigeremo verso Ouarzazate dove il progetto di energia solare fornirà, fino a 1,1 milioni di marocchini, una fonte di energia pulita e rinnovabile entro il 2018. Prima di tornare a Marrakech attraversando le montagne dell'Alto Atlante, ci fermeremo presso il sito Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO Ait Ben Haddou dove ci sono ancora abitanti che risiedono tra le loro mura così come nei villaggi berberi circostanti. In questo ksar sono stati girati molti film, fra cui Il Gladiatore, Trono di Spade e Il Principe d'Arabia (pranzo nel posto). Dopo questa visita ci dirigeremo sulla la nostra strada verso Marrakech, dandovi del tempo libero per godervi la città e la sua bellezza.
Fine del percorso a Marrakech.

Noleggio

Noleggio

Informazioni pratiche

Informazioni pratiche