Da Marrakech alla scoperta del Marocco

Viaggio in Marocco, percorso Marrakech - Ouarzazate

Viaggio in Marocco, percorso Marrakech - Ouarzazate

Giorno 1

Marrakech - Kasbah di Telouet - Kasbah di Ait Ben Haddou - Ouarzazate

200 km di cui 32 km nel deserto (pista)

Attraverso il passo di Tizi N’Tichka, ad un'altitudine di 2.260 metri, potremo ammirare le viste panoramiche mozzafiato ed esplorare le montagne dell'Alto Atlante. Con una deviazione minore, passeremo attraverso una fantastica kasbah, perfetto ritratto della natura autentica e incontaminata del Marocco. La Kasbah di Telouet, una volta la Kasbah del Glaoui Pasha, offre una vista incredibile. Continuando la nostra visita delle kasbah, faremo una sosta presso il sito Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO Ait Ben Haddou dove ci sono ancora abitanti che risiedono tra le loro mura così come nei villaggi berberi circostanti. La nostra prossima tappa per questa giornata sarà la "Hollywood del Marocco”, Ouarzazate dove trascorreremo la notte in una kasbah molto tipica.

 

 

Giorno 2

Ouarzazate - Agdez - Valle del Draa - Zagora

160 km di cui 22 km nel deserto (pista)

Dopo aver trascorso la notte a Ouarzazate e dopo la prima colazione presso il vostro hotel, continuiamo il nostro tour verso Zagora, sulla strada sarà possibile iniziare a vedere delle oasi e palmeti in un terreno desertico e piano. In primo luogo attraverseremo la Valle del Draa, tra Agdez e Zagora, il palmeto più lungo dell'Africa del Nord, per dopo arrivare a Zagora, città considerata la porta del deserto, come lo afferma il famoso manifesto "52 Giorni a Timbuctù".

Giorno 3

Zagora - Tazarine - Alnif - Rissani - Merzouga

320 km di cui 90 km nel deserto (pista)

Dopo colazione lasceremo Zagora in direzione di Tazarine. Lungo la strada attraversiamo delle terre deserte e alcuni villaggi berberi, quindi visitiamo anche la grotta delle incisioni di Aït Ouazik. Proseguiamo verso Tazarine, nota per il suo festival dedicato all'henné. La prossima tappa sarà Alnif, meglio conosciuta per i suoi datteri e le pietre fossili (pranzo nel posto). Nel pomeriggio proseguiremo verso Rissani, la prima città imperiale del Marocco, nonché la capitale dell'antico Sultano Alaoui. Dopo un paio di chilometri raggiungiamo le dune di Erg Chebbi. Una volta sistemati in hotel, ci spostiamo per fare un giro di un'ora sui cammelli fino a raggiungere il nostro campo fra le dune, in questo posto ammiriamo il tramonto nel silenzio del deserto.

Giorno 4

Merzouga - Erfoud - Touroug - Tinjdad - Tinghir - Gole di Todra

60 km di cui 35 nel deserto (pista)

Ci svegliamo presto per ammirare l'alba sulle dune. Poi, sul dorso di un cammello, si fa ritorno in hotel dove potrete fare la doccia e la prima colazione. In seguito, si prosegue di ritorno a Rissani per visitare un mercato tradizionale, il più grande del sud del Marocco. Proseguiamo verso Erfoud dove visiteremo una fabbrica di marmo fossilizzato. Continuiamo la strada che attraversa diversi villaggi berberi come Touroug e Tinjdad fino a raggiungere Tinghir, sede delle Gole di Todra, qui ci facciamo strada camminando lungo il fiume, fra le gole e le montagne.

 

 

Giorno 5

Tinghir - Boumalne - Gole di Dades - Boutaghrar - Valle delle Rose - K’laat M’Gouna - Skoura - Ouarzazate

270 km di cui 50 km nel deserto (pista)

Dopo la prima colazione,si fa partenza attraverso Boumalne dove comincia la Valle del Dades, ci dirigeremo lungo la valle verso le Gole di Dades, che visiteremo a piedi. Torniamo di nuovo sulla stessa strada verso la Kasbah di Ait Youl dove prendiamo la strada sterrata vicina alle montagne dell'Atlante per dirigerci a Boutaghrar dove vedremo i nomadi che vivono nelle grotte. In questo modo, conosceremo i nomadi del deserto ma anche i nomadi dell'Atlante. Dopo il pranzo in un ristorante tradizionale nel villaggio di Boutaghrar, e prima di visitare la Valle delle Rose, una sosta a K’laat M’Gouna ci darà l'opportunità di esplorare la Casa delle Rose, dove i petali di questo fiore sono utilizzati nell'elaborazione di oli, lozioni e profumi. Quindi proseguiamo verso la Kasbah di Amerdhyle nell'Oasi di Skoura. Arriveremo a Ouarzazate alla fine della giornata.

Giorno 6

Ouarzazate - Kasbah di Taourirt - Studi Cinematografici - Montagne dell'Alto Atlante - Marrakech

200 Km

Prima di fare ritorno verso Marrakech, trascorriamo del tempo per fare visita al posto noto come la "Hollywood del Marocco". Ci accingiamo a visitare due importanti località, tutti luoghi dove sono stati girati dei film popolari.

La prima fermata sarà la Kasbah di Taourirt, una volta controllata dal Pasha e dalle sue mogli. In questo incredibile castello sono state girate le scene del film Regole d’Onore. Da allora, la maggior parte delle produzioni di film ha smesso di girare qui, tuttavia è ancora possibile ammirare gli splendidi soffitti con le loro opere d’arte. Se siete appassionati di cinema, il prossimo posto sarà sicuramente il vostro preferito. L'Atlas Film Studios vi offre l'opportunità di vedere scene di film del passato, dando uno sguardo al casting e chissà; forse potreste trovare Brad Pitt mentre gira un nuovo film. Dopo il pranzo tra le montagne dell'Alto Atlante ci dirigiamo verso Marrakech, per porre fine al nostro percorso.

Mappa del viaggio in Marocco, a Marrakech ed a Ouarzazate

Tour verso kasbah, oasi e deserto di Merzouga di 6 giorni
Noleggio

Noleggio

Informazioni pratiche

Informazioni pratiche